top of page
Schermata 2021-11-11 alle 14.16_edited.png

Vuoi scrivere anche tu per GirolamoE News? Invia i tuoi articoli a redazionegirolamoenews@gmail.com

COME RECUPERARE IL PANE RAFFERMO.


Il pane è stato sempre parte essenziale per la nostra alimentazione è stato uno dei primi elementi prodotti dall'essere umano.

Il pane accompagna la storia dell'uomo da almeno diecimila anni.

La simbologia del pane è importantissima per il cristianesimo nel nuovo testamento ricorre spesso Gesù infatti più volte ne fa riferimento nelle sue parabole .

Spezzare il pane significa pranzare ma nei libri cristiani della Bibbia significa celebrare insieme l' Eucarestia cioè " la cena del Signore ". Gesù nell' ultima cena prese il pane lo spezzò lo diede ai suoi discepoli e disse " prendete e mangiate questo è il mio corpo".

Il pane non deve essere buttato e sprecato spesso non consumandolo giornalmente perde la sua fragranza ma possiamo sempre recuperarlo.

Di fatto ci sono tante ricette per recuperare il pane raffermo e ve ne consiglio 4 veloci e sfiziose.



CROSTINI CON UOVO E MOZZARELLA

Bagnare le fette di pane raffermo con il latte e posizionare su una teglia. A parte poi sbattiamo un uovo aggiungiamo la mozzarella o

avanzi di formaggio a dadini sale pepe e a gradimento erba cipollina . Versare il composto sulle fette di pane infornare a 180 ' per 25 minuti.




CROSTINI IN PIZZAIOLA


Posizionare le fette di pane in una teglia a parte tagliare pomodori freschi ( pachino o datterini ecc.) e mozzarella a dadini unire olio sale e origano infornare a 180 ' per 25 minuti.





CROSTINI CON STRACCHINO ED ACCIUGA


Tostare le fette di pane farle freddare poi spalmarle con stracchino e metterci sopra un acciuga sott'olio. Se non piacciono le acciughe si possono sostituire con avanzi di affettati o pomodorini.






CROSTINI CON SALSICCIA


Prendere le fette di pane spalmarci la salsiccia ed infornare 180' per 20 minuti.

コメント


Titolo 2

bottom of page